Aderendo indirettamente all'autodisciplina pubblicitaria, l'imprenditore accetta le sue modalità di controllo, secondo le quali : l'opinione espressa dall'ASA, inerente a qualsiasi materia disciplinata dal codice, è finale e definitiva ; la conformità dei messaggi alle norme viene valutata tenendo in considerazione il pubblico al quale è rivolto, il mezzo di comunicazione utilizzato, il tipo di prodotto, la natura e il contenuto degli eventuali altri beni forniti contemporaneamente dall'impresa.
A seguito della stipulazione del contratto con l'agenzia pubblicitaria e della sottoscrizione della clausola di accettazione, in esso inserita, la responsabilità della osservanza delle norme del codice ricade direttamente sull'inserzionista, ossia sull'impresa utente e permane su di lui anche qualora egli abbia conferito una delega all'agenzia di pubblicità o ad un intermediario..
Torna prima pagina