Il dogma su cui poggiava l'economia classica, secondo cui è la produzione a creare la sua stessa domanda, veniva capovolto : la domanda va stimolata perché condiziona la produzione ; profitti e risparmi devono immediatamente essere spesi per non troncare il flusso fra consumo e produzione : il baricentro dell'economia non era più colui che investiva ma colui che consumava. E alla pubblicità veniva assegnato un ben preciso compito nel quadro del sistema : quello di stimolare i bisogni che originano la spesa o, per dirla in termini keynesiani, di incentivare la "propensione al consumo".
Torna prima pagina