Lo sviluppo dei sistemi di autocontrollo avvenne in modo meno conflittuale sia negli Stati Uniti che in Inghilterra dove la pubblicità, del resto, si era sviluppata in forma notevole molto tempo prima che in qualsiasi altra parte del mondo.
Negli Stati Uniti già nel 1905 si era costituito l'"Advertising Club of America", un'infrastruttura di natura parasociale, che enunciava, tra i suoi scopi, quello di promuovere l'adozione di regole di correttezza cui uniformare la comunicazione pubblicitaria. In Inghilterra risale addirittura al 1890 l'istituzione di un primo comitato di autocensura sulle pubblicità murale e affissionale, ed è del 1925 la costituzione dell'"Advertising Association" che riuniva utenti, agenzie e mezzi, fra i cui scopi era annoverato " to promote public confidence in advertising through the correction or suppression of abuses which undermine that confidence ".
Torna prima pagina