Per taluni comportamenti la valutazione delle regole self - regulation coincide con quella della legge dello Stato (ad esempio nella repressione della denigrazione concorrenziale, dell'uso di segni mendaci, ecc.), ma altre volte l'autodisciplina introduce, rispetto all'ordinamento positivo, criteri decisamente nuovi, come quando vieta, ad esempio, l'imitazione pubblicitaria anche fra prodotti non concorrenti o quando impone speciali regole (non previste dall'ordinamento dello Stato) per la pubblicità di taluni prodotti o servizi.
Torna prima pagina