A tale proposito, il Giurì italiano ha dichiarato in contrasto con il suddetto art. del codice, ordinandone la cessazione, la pubblicità del trenino elettrico "Super Express", in quanto il Comitato di Controllo ha ritenuto che l'espressione "solo 19900 £" minimizzasse il prezzo del giocattolo. All'ingiunzione di desistenza, emessa dal Presidente del Giurì, faceva seguito l'opposizione della casa produttrice Basic s.r.l., la quale negava che l'avverbio "solo" costituisse infrazione del codice.
Il Giurì ha avvalorato la propria decisione spiegando che i bambini destinatari del messaggio, sono indotti a considerare che, se il prodotto costa poco, solo 19900 lire, essi possono essere autorizzati a chiederlo ai propri genitori. Creare un simile meccanismo psicologico può risultare antieducativo per il bambino, ma altresì frustante per quel genitore che, nella propria individuale economica, non condivida l'assunto che 19900 lire per un giocattolo siano poche .
Torna prima pagina