"Il medico deve ottenere il consenso del paziente, prima di iniziare ogni cura ed operazione. Tale consenso normalmente Ŕ implicito nella richiesta dell'opera del medico. Il medico Ŕ tenuto ad avvertire specificatamente il paziente di tutti i pericoli inerenti una cura od operazione, e non pu˛ procedervi senza un consenso esplicito e speciale, soprattutto quando tale cura od operazione comporta il massimo di probabilitÓ di morte" (App. Mi 18/4/1939, Sic. Soc. 1975, 224).
TORNA PRIMA PAGINA