La debolezza come assenza di relazionalitÓ

La debolezza deve essere intesa come assenza di relazionalitÓ, verso l'esterno come all'interno delle mura di casa: privacy, esigenze alimentari, cultura, ambiente, istruzione, hobby, ecc.



L'obbiettivo di elevare la relazionalitÓ intersoggettiva a cifra fondamentale di tutti i bisogni insoddisfatti dei soggetti deboli e assumerla anzi a motivo principale intorno a cui riordinare coerentemente la disciplina giuridica di queste fasce sta la ragione che spinge oggi a ricondurre il cuore del discorso nel codice civile.



Torna indietro