A seguito della dichiarazione giudiziale di inabilitazione il soggetto perde parzialmente la capacitÓ di agire.
Gli atti compiuti dall'inabilitato eccedenti l'ordinaria amministrazione e senza l'osservanza delle prescritte formalitÓ, possono essere annullati, dopo la sentenza di inabilitazione, su istanza dell'inabilitato dei suoi eredi o aventi causa.



Torna indietro