Contents

Opinione del senior circuit judge Lively. -

A Comment by U. Izzo

Footnotes

United States Court of Appeals for the 6th Circuit

sentenza 17 maggio 1994; Pres. Lively; International Amateur Athletic Federation (Avv. Gulland, Wald, Saxbe) c. Harry L. Reynolds, Jr. (Avv. Young, Gall, Dane). Cassa Corte Distrettuale degli Stati Uniti, distretto meridionale dell'Ohio 3 dicembre 1992.

Giurisdizione civile -- U.S.A. -- Stato dell'Ohio -- Convenuto non residente nello Stato -- Giurisdizione Federale -- Inammissibilità.

Nel diritto statunitense, alla luce del principio costituzionale del Due Process, difetta di personal jurisdiction la corte federale (adita da un cittadino dello stato dell'Ohio) che abbia esercitato la propria giurisdizione su di un convenuto non residente (nella specie: la IAAF), ove, non risulti provato che: 1) fra le parti sussistevano contatti tali da integrare un collegamento sostanziale con il locus fori ed il convenuto abbia maliziosamente agito nella consapevolezza di non poter essere giudicato in quella giurisdizione statale; 2) i fatti posti a fondamento della domanda si siano verificati nello stato; 3) l'esercizio di giurisdizione sia ragionevole secondo i principi generali di correttezza ed equità. (1)

Next