Nell'ambito dei corsi di 
Diritto privato dell'informatica e di
Informatica e documentazione giuridica
si tiene il
Terzo ciclo di seminari sul software libero e aperto 

Modelli di controllo delle informazioni digitali


Nell’ambito dei corsi di Diritto Privato dell’Informatica e di Informatica e Documentazione Giuridica, nonché con la collaborazione del Presidio ITM di Giurisprudenza, si terrà, per il terzo anno consecutivo, un ciclo di seminari sul tema del software libero e aperto (SLA).
Questo terzo ciclo mira ad approfondire le relazioni – di dialogo e di conflitto - che esistono tra i due opposti modelli di controllo delle informazioni digitali: quello finalizzato alla condivisione (basato sull’archetipo della General Public License) e quello puntato all’accentramento (fondato sulla logica del Digital Rights Management).

I seminari si terranno nel mese di marzo nella sede di Palazzo Consolati.

Venerdì 10 marzo 2006 dalle ore 11 alle ore 13
Diritto e architettura nello spazio digitale – Il ruolo del software libero
Andrea Rossato – Università di Trento

Venerdì 17 marzo 2006 dalle ore 11 alle ore 13
Licenze Creative Commons
Andrea RossatoThomas Margoni – Università di Trento

Venerdì 24 marzo 2006 dalle ore 11 alle ore 13
L’intervento pubblico nel campo del software libero tra contributi teorici ed evidenze empiriche
Alessandro Rossi – Dipartimento di Informatica e Studi Aziendali
Stefano Comino – Dipartimento di Economia - Università di Trento

Venerdì 31 marzo 2006 dalle ore 11 alle ore 13
Digital Rights Management Systems e diritto della concorrenza
Maria Lillà Montagnani - Istituto di diritto comparato “A. Sraffa” - Università Bocconi



Tutti gli interessati sono invitati a partecipare

top