Università degli Studi di Trento
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO
Regione Autonoma Trentino-Alto Adige - Autonome Region Trentino Südtirol
Dipartimento di Scienze Giuridiche
Facoltà di Giurisprudenza
Presidio informatico telematico e multimediale di Giurisprudenza
Convegno

COMPETENZA PENALE DEL GIUDICE DI PACE
E “NUOVE” PENE NON DETENTIVE
EFFETTIVITÀ E MITEZZA DELLA SUA GIURISDIZIONE
Trento, 22-23 febbraio 2002
Aula B - Facoltà di Giurisprudenza - Via Verdi 53
Tempo
(hh:mm:ss)
Relatore/Argomento
Venerdì 22 febbraio 2002
Video
02:10:42
Apertura dei lavori
  Alessandra Zendron
Assessora regionale ai giudici di pace della Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol
  Massimo Egidi
Rettore dell'Università degli Studi di Trento
  Diego Quaglioni
Preside della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Trento
Prima sessione
Beni giuridici e tipologie sanzionatorie nei reati di competenza del giudice di pace
 
Presiede: Luigi Stortoni
Professore di Diritto penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bologna
  Massimo Pavarini
Professore di Diritto penitenziario presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Bologna
"Le attuali tendenze della penalità: residualità del carcere e pene alternative di fronte alla competenza penale del giudice di pace"
  Michele Papa
Professore di Diritto penale comparato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Firenze
"Selezione delle fattispecie e congruità delle pene nel sistema penale del giudice di pace"
  Pausa
Video
01:28:54
Seconda sessione
L’esperienza comparatistica nel campo delle sanzioni alternative alla detenzione
Presiede: Roland Riz
Professore di Diritto penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Padova
  Udo Jesionek
Presidente del Tribunale dei Minori di Vienna
"Alternative alla detenzione e giustizia penale e conciliativa nell’esperienza austriaca"
  Christine Morgenstern
Collaboratrice alla cattedra di Criminologia presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Ernst-Moritz-Arndt di Greifswald
"Diversion e sanzioni non detentive nell'ordinamento penale tedesco: confronto con l’istituto del giudice di pace in Italia"
  Interventi programmati e dibattito
Gabriele Fornasari
Professore di Diritto penale comparato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Trento
  Sospensione dei lavori
 
Sabato 23 febbraio 2002
Video
01:36:55
Terza sessione
L’applicazione delle sanzioni di competenza del giudice di pace
Presiede: Giorgio Spangher
Professore di Procedura penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi La Sapienza di Roma
  Luciano Eusebi
Professore di Diritto penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore - sede di Piacenza
"Efficacia e mitezza delle pene di competenza del giudice di pace: inapplicabilità della sospensione condizionale ed inosservanza delle misure"
  Adolfo Scalfati
Professore di Procedura penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Perugia
"L’esecuzione penale dinanzi al giudice di pace: profili di diritto processuale"
  Pausa
Video
02:08:42
Quarta Sessione
I soggetti dell'attuazione delle pene alternative del giudice di pace
Presiede: Biagio Roberto Cinini
Direttore dell'Ufficio I° Direzione della giustizia penale - Ministero della Giustizia
  Pasquale Profiti
Sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Trento 
"Controllo giudiziario sull’esecuzione delle pene alternative"
  Paolo Mirandola
Avvocato del foro di Rovereto
"Il difensore nella fase di esecuzione della pena di fronte al giudice di pace"
  Alessandra Zendron
Assessora regionale ai giudici di pace della Regione Trentino-Alto Adige
"La funzione della Regione e degli enti locali nell’esecuzione delle pene di competenza dei giudici di pace"
  Dibattito
Luca Pontalti
Avvocato
Conclusioni
  Lorenzo Picotti
Professore di Diritto penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Trento
  Chiusura dei lavori

top