UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO
Facoltà di Economia - Facoltà di Giurisprudenza
Dipartimento di Scienze Giuridiche - Dipartimento di Economia
Centro Studi e Documentazione sui Demani civici e le Proprietà collettive

17a Riunione Scientifica

Centro Studi e Documentazione sui Demani civici e le ProprietÓ collettive

L'altro modo di possedere dopo il Premio Nobel a Elinor Ostrom
- L'importanza di stare dentro la realtÓ degli assetti fondiari collettivi -

17 - 18 novembre 2011
Sala conferenze - Facoltà di Economia, Via Rosmini 44

Tempo
(hh:mm:ss)
Relatore/Argomento
Giovedì 17 novembre 2011
   
Video
01:15:05

Pietro NerviPaolo Grossi
Luca NoglerPaolo Collini
Silvio GoglioChristian Zendri

Introduce

prof. Pietro Nervi
professore di Economia e Politica montana e forestale
Presidente del Centro studi e documentazione sui demani civici e le proprietÓ collettive

Presiede i lavori il prof. PAOLO GROSSI
giudice della Corte Costituzionale della Repubblica Italiana

Indirizzo di saluto delle Autorità

prof. Luca Nogler
Preside della FacoltÓ di Giurisprudenza, UniversitÓ degli Studi di Trento

prof. Paolo Collini
Preside della Facoltà di Economia, Università degli Studi di Trento

prof. Silvio Goglio
per il Direttore del Dipartimento di Economia, Università degli Studi di Trento

dott. Christian Zendri
segretario dell'Associazione Guido Cervati

 
 

1^ Relazione sul tema:
Un altro modo di possedere nella società della rete
GIAMPAOLO AZZONI, professore di Filosofia del diritto nell'Università degli studi di Pavia

 
Video
02:02:21

Guido Stefano Merzoni

2^ Relazione sul tema:
Governance comunitaria prima di Stato e mercato: una prospettiva sussidiaria
GUIDO STEFANO MERZONI, professore di Istituzioni di economia politica nella Facoltà di Scienze politiche dell'Università Cattolica del S. Cuore di Milano

 
 

Voci dalle Proprietà collettive:

Criteri di gestione dei pascoli di proprietà della Magnifica Comunità di Fiemme (TN), di STEFANO CATTOI, dirigente del Servizio forestale e ANDREA BERTAGNOLLI, tecnico forestale della Magnifica comunità di Fiemme.

Sviluppo sociale del territorio mediante il coinvolgimento, identità e senso di appartenenza delle persone che vi vivono, di ANGELO MORI, presidente della Comunalia di Coltaro (PR).

L'ASUC della Frazione di Vigolo Baselga (Trento) e il recupero dei beni di uso civico, di FLAVIO FRANCESCHINI, presidente.

 
Interventi
 
Guido Stefano Merzoni dott. Michele Filippini
Presidente della Consulta nazionale della ProprietÓ Collettiva
 

Venerdì 18 novembre 2011

   
 
I Sessione
   
Video
01:09:29

Francesco NuvoliRoberto Scotti

Presiede i lavori il prof. FRANCESCO NUVOLI
professore di Estimo rurale nella Facoltà di Agraria dell’Università degli studi di Sassari

3^ Relazione sul tema:
Il demanio civico: prezioso patrimonio territoriale che, se non si rigenera, è destinato a scomparire - Il paradigma di Seneghe -
ROBERTO SCOTTI, professore di Assestamento forestale nell'Università degli studi di Sassari

   
  Comunicazioni e interventi
   
Video
02:14:09

Jack Birner
4^ Relazione sul tema:
Moneta cattiva, male collettivo; moneta buona, bene collettivo: le sfide attuali alle istituzioni rappresentative nella gestione dei beni collettivi
JACK BIRNER, professore di Economia politica nella Facoltà di Sociologia dell'Università degli studi di Trento
   
  Comunicazioni e interventi
 

 

 

Consorzio Vicinale di Pontebba Nova (UD): Origine e situazione attuale, di MICHELE KOVATSCH, presidente del Consorzio.

I beni comuni di Levigliani: una singolare esperienza di proprietà collettiva, di RAFFAELE VOLANTE, professore di Beni comuni e usi civici nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Ferrara.

Le proprietà collettive nella Regione Veneto tra tradizione e innovazione: potenzialità per la produzione di beni e servizi ambientali, di PAOLA GATTO, del Dipartimento TESAF e professore di Economia Estimo Forestale nell'Università degli studi di Padova.

La risorsa boschiva in Macedonia tra diritti di proprietà e tipi di gestione forestale, di NATASHA NIKODINOSKA e ALESSSANDRO PALETTO, ricercatori nell'Unità di ricerca per il monitoraggio e la pianificazione forestale (CRA-MPF) del Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura, Trento.

Uso civico, oltre gli Usi Civici, , di GIORGIO PIZZIOLO, professore di Analisi e pianificazione territoriale nella Facoltà di Architettura dell'Università degli studi di Firenze.

Usi civici e proprietà collettive in Umbria: situazione attuale e prospettive, di SANDRO CIANI, funzionario della Regione Umbria, e ADRIANO CIANI, professore di Economia agraria ed Estimo dell'Università degli studi di Perugia.

L'abutinato: un caso di proprietà collettiva in Umbria con problematiche di gestione di tipo conflittuale, di ADRIANO CIANI, professore di Economia agraria ed Estimo dell'Università degli studi di Perugia e SANDRO CIANI, funzionario della Regione Umbria.

   
II Sessione
 
Video
02:13:40

Fabrizio PolitiFrancesco Macario

Presiede i lavori il prof. FABRIZIO POLITI
professore di Diritto costituzionale e preside della Facoltà di Economia dell’Università degli studi di L’Aquila

5^ Relazione sul tema:
Aspetti giuridici e forme di tutela della proprietà collettiva tra categorie del passato ed esigenze del tempo presente
FRANCESCO MACARIO, professore di Diritto privato comparato nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Roma Tre

 
Comunicazioni e interventi
 

Usi civici e proprietà collettive . Uno sguardo verso l'Oriente: il caso del diritto cinese, di FIORE FONTANAROSA, dottore di ricerca in Diritto privato comparato nell'Università degli studi del Molise, Campobasso.

Evoluzione delle istituzioni per la gestione dei commons alpini: il caso della Val di Ledro (Trentino), di BEATRICE MARELLI, Ph.D in Economic Sociology, nel Social Science Department, University of Brescia (Italy).

La causa Folgaria/Lastebasse. Metodo storico-giuridico e consulenza tecnica d'ufficio, di CHRISTIAN ZENDRI, ricercatore nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Trento.

 
 

Interventi conclusivi, approvazione della mozione e chiusura dei lavori

 

top