UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO
FacoltÓ di Giurisprudenza
Lawtech - The Law and Technology Research Group

Seminari Lawtech
Seminarilink
Copyright, evoluzione tecnologica e bilanciamento dei diritti

6 dicembre 2013
Aula 6 - Facoltà di Giurisprudenza - Via Roemini, 27 - Trento

Tempo
(hh:mm:ss)
Relatore/Argomento
 
Video
01:24:40


Moderatore:

Roberto Caso, Università di Trento

PRIMA SESSIONE

Caterina Sganga, Central European University, Ungheria
Copyright ed efficacia orizzontale dei diritti fondamentali tra proprietà e contratto

Giuseppe Mazziotti, Centre for European Policy Studies, Bruxelles – Mediartis, Roma
Diritto d'autore e Agenda Digitale: tra modernizzazione, compromesso e utopia (paneuropea)

Pausa

   
Video
02:05:12

SECONDA SESSIONE

Giorgio Spedicato, Università di Bologna
Bilanciamento di interessi e possibilità dell'interpretazione

Valentina Moscon, Max-Planck-Institut for Intellectual Property and Competition Law - Università di Trento
Sulla strada dell’accesso aperto alla scienza: declamazioni e regole

Federica Giovanella, Università di Trento
Influenze culturali sulle decisioni giudiziali: protezione dei dati personali vs. enforcement del diritto d’autore

   
 

Il seminario intende discutere il bilanciamento fra diritti nelle controversie in cui sia in gioco il diritto d’autore/copyright, alla luce dei radicali mutamenti innescati dalla rivoluzione delle tecnologie digitali.

Si pensi ad esempio al conflitto fra il diritto dell’autore alla riproduzione dell’opera e quello del fruitore all’uso finalizzato alla generazione di contenuti personalizzati in Rete; oppure si considerino le misure tecnologiche che limitano l’utilizzo delle consolle allo scopo di proteggere il copyright della società produttrice dei videogames; o ancora si valuti il contrasto fra diritto d’autore e protezione dei dati personali, laddove per ottenere l’effettiva tutela del primo, si chieda la compressione o l’azzeramento della seconda.

Partendo dalle difficoltà insite nel complesso e delicato compito di equilibrare diritti che fanno capo a interessi contrapposti, ciascuno degli interventi evidenzierà, da un lato, le tecniche applicate dai decisori istituzionali (legislatore, corti) nel risolvere le questioni loro sottoposte, e dall’altro, le debolezze e le zone d’ombra di questi approcci.

Il fine dell’evento è quello di stimolare il confronto tra alcuni giovani studiosi della materia, i quali presenteranno i risultati dei loro studi, frutto di differenti prospettive metodologiche ed esperienze internazionali.

Ampio spazio sarà dato a domande e commenti, al fine di incoraggiare il dibattito su un tema di eccezionale attualità.

   
 

Comitato scientifico
Roberto Caso, Università di Trento
Federica Giovanella, Università di Trento

top