In edicola

Lavoro

Formazione
Giuristi del futuro: ecco i trucchi del mestiere
In libreria la guida per apprendere le abilità delle professioni legali


Studenti di giurisprudenza, giuristi in formazione, avvocati del futuro: la prossima volta che fate un giro in libreria, non distraetevi e tenete d’occhio “Giuristi si diventa” (pagg. 242 – Il Mulino 15 euro).
Autore del testo è Giovanni Pascuzzi, professore ordinario di Diritto privato comparato all’Università degli studi di Trento e già autore di numerosi libri e saggi sul tema, il quale ha voluto aiutare i giovani giuristi alle prese con le prime difficoltà tipiche delle professioni di avvocati, magistrati o notai.
Come riconoscere e apprendere le abilità proprie delle professioni legali? A dare risposta a questa e ad altre domande ci penserà proprio questa guida, nata per colmare un piccolo vuoto delle facoltà di Giurisprudenza di molti atenei italiani, i cui ordinamenti didattici negli ultimi anni, hanno conosciuto più di una riforma (almeno 3 negli ultimi 12 anni), anche in ragione della volontà di costruire uno spazio europeo dell’istruzione superiore.
Questo iter così tormentato ha permesso di concentrare quasi esclusivamente l’attenzione sull’apprendimento del sapere giuridico, tralasciando l’apprendimento delle abilità professionali che caratterizzano concretamente il lavoro del giurista e la sua competenza. Il testo, in definitiva, muovendo dalla distinzione tra “sapere” ed “abilità” si propone l’obiettivo di individuare le abilità proprie del giurista e di fornire alcuni utili suggerimenti circa le modalità più utili per apprenderle.

Image


Gabriele Cavallaro  -  12/04/2010
Campus
© 2010 Campus. Riproduzione riservata
Credits